This is Stefano Canepa's Typepad Profile.
Join Typepad and start following Stefano Canepa's activity
Join Now!
Already a member? Sign In
Stefano Canepa
Genova, GE
Interests: Information and telecomunication tecnology
Recent Activity
Aspetta, fammi capire: chiudiamo MIX e compagnia cantante per "legge"?
Associare id/password a una persona implica la gestione dei dati personali, cosa che non fa di certo un bar. Che poi ci sia un numero quasi infinito di produttori di captive portal che danno ai gestori dei bar/ristoranti servizi chiavi in mano compatibili con la legge Pisanu possiamo discuterne. Ad esempio mettere un AP collegato alla rete fon ti manleva da tutte ste menate, ci pensa fonera (che prende anche dei soldi). Il problema è superare la legge Pisanu, è permettere ai non fornitori esclusi di connettività di poterlo fare gratuitamente e senza "menate".
Facci sapere se e quando possiamo darti una mano. Persevera, persevera.
Stefano possiamo fare qualcosa per darti una mano a ripresentare emendamenti correttivi?
Non penso che ci siano nessuno con un numero così alto di IP pubblici disponibile. A mia memoria la disponibilità maggiore l'ha Wind.
Uffa. Mi sa che dovra' farlo non solo per la banda larga.
Sono notizie che fanno male, sono come coltellate al cuore. 1Gbps!!!! SIMMETRICI il mio sogno, quello che vorrei da sempre. Quello che farebbe diventare ogni abitazione un nodo della rete. Sono molto triste.
Non è solo il tuo amico Mimmo a essere contento. Siamo in molti. PS: ma lo stai leggendo tutto il decreto sviluppo? Io l'ho aggiunto tra le cose da leggere ma non so se poi lo affronterò davvero
Si, siamo un paese in via di sottosviluppo. È triste molto triste ammetterlo ma è così. Tra l'altro dove la banda larga (che poi se consideriamo un ADSL 2Mbit senza minimo garantito banda larga partiamo già con il piede sbagliato) il servizio è mediamente pessimo. Siamo il paese dei cellulari e della TV. Abbiamo mediamente 2 cellulari a cranio, se non vado errato e TV in tutte le stanze, ma spesso non abbiamo un PC. Cosa possiamo fare? Da utenti, possiamo fare qualcosa?
Se non sbaglio gli operatori americani usano una gerarchia di distribuzione che prevede apparati in strada da sempre. Il mio dubbio, oltre al problema che evidenzi tu, secondo me ci potrebbero essere problemi: alimentazione, raffreddamento, polvere. Inoltre, qualcuno di corregga se sbaglio, la diafonia non dipende solo dalla lunghezza del mezzo trasmissivo.
Mentre mi è chiaro il perché dei bundle con limiti di tempo e penali non capisco il perché non si aggiornino i software a corredo. La stessa cosa succede, con GNU/Linux, per la chiavetta commercializzata da Telecom quest'estate solo che li ho i sorgenti e forse riuscirò a fare il porting ai nuovi kernel.
AHAHAHAH, bello. Comunque rimango dell'idea che windows sia inusabile.
So che forse è difficile tenerne conto mai i clienti residenziali hanno delle ore di telefonate gratis da Telecom, ora non ricordo quante ma sicuramente ci sono. Ad
Dove non sono arrivati i nostri politici ci hanno pensato quelli europei. La speranza è nel blocco per incostituzionalità non potranno mica darci delle multe se una direttiva è contraria al nostro ordinamento
Assurdo, capisco che loro ci guadagnino con il software che implementa le politiche di gestione del traffico ma non capisco la posizione contro la neutralità. Guadagnerebbero così tanto di più con la rete non neutrale? Ho i miei dubbi.
Non capisco perché metterci Poste?
Riusciremo mai a convincere i nostri politici a fare affermazioni così semplici quanto sensate? Io lo spero. Possiamo fare qualcosa per fargli capire quanto siano giuste?
La differenza tra possono e devono non è mica da poco. Considerando che chi ci governa attualmente considera Internet il problema per la libertà di stampa e la magistratura schierata politicamente con l'opposizione non mi stupirei se scegliessero la strada più breve
Ma dai!!! Non lo avrei mai pensato. Sai su cosa hanno risparmiato? Opere civili?
Perché si ragiona solo sulla quantità e non sulla qualità. Tra l'altro le cose migliori secondo me si producono offline, io ad esempio scrivo sull'autobus. Ad ogni modo se avessimo connessioni a Internet più veloci e magari non vendute solo in base alla velocità massima raggiungibile non sarebbe male. Tutti quelli che mi conoscono poi sanno quanto odi le connessioni assimetriche, fatte non per produrre ma per fruire di dati.
Anche io stavo pensando di passare ad altro operatore, non solo per Internet e le loro restrizioni, che mi sembrano tutte uguali, ma per la qualità del servizio di assistenza e la poca chiarezza dei contratti.
A schermo intero vedo delle bande oscillare al centro. Ricaricando però sembra vedersi meglio. Gli spostamenti repentini li hai fatti apposta? Perché, a mio avviso, specie a schermo intero, danno un po' fastidio. Comunque parlo parlo ma io non sono mica capace di fare riprese senza far dondolare la telecamera.
Toggle Commented Sep 6, 2009 on Una mattina in HD at Blog di Gigi Tagliapietra
Se ti dicessi che Elisabetta ha pensato la stessa cosa di Marina, pensando ai teli mare ma il ragionamento era quello
Ci toccherà mettere le pattine sotto gli scarponi!!!