This is AlbertoRidolfi's Typepad Profile.
Join Typepad and start following AlbertoRidolfi's activity
Join Now!
Already a member? Sign In
AlbertoRidolfi
Recent Activity
"Stampede" è una parola inglese che indica l'impulso di massa di un gregge o branco di animali di correre disorditamente verso una direzione, senza alcun motivo preciso. Peccato non avercela in italiano, sarebbe perfetta per descrivere il comportamento dei nostri partiti. Prima, una precisazione. Chi pensa che le indagini prima... Continue reading
Posted Apr 13, 2012 at The Bad Lands
In Italia, come al solito, le cose le facciamo per bene. Per rivedere l'intera funzione dei partiti, e in fondo ricostruire la democrazia nel Paese, una quarantottoore dovrebbe bastare, più o meno. Ecco, la follia della frase sopra nasce dall'ansia di apparire dei grandi partiti, non appena hanno risentito sul... Continue reading
Posted Apr 11, 2012 at The Bad Lands
Mai stato più d'accordo, negli ultimi tempi, con Massimo Gramellini. L'esternazione di Emma Marcegaglia (i sindacati pensino a non tutelare ladri e mascalzoni) è qualcosa che fa sanguinare le orecchie di qualsiasi persona meramente di buon senso. Caricare ancor di più lo scontro su lavoro e Articolo 18 di posizioni... Continue reading
Posted Feb 22, 2012 at The Bad Lands
Il Presidente, prima di salire sul palco, parla con il capoccia dell'esercito, sussurra due-tre cose. Sale sul palco, parla di tenere insieme il paese, di equità, di lavorare come una squadra delle forze speciali. Lancia la sfida, si dimostra sicuro di sè. Esce di scena. Si scopre che la squadra... Continue reading
Posted Jan 26, 2012 at The Bad Lands
Un brevissimo commento su Michel Martone, Ministro un po' sgraziato. Essere avanti, in termini di comunicazione politica, non significa dimenticarsi del passato. Il suo atteggiamento sembra quello di molti guru della comunicazione, oggi convertiti alla politica. Ora, qui sono un po' di parte, dall'alto del cazzo della mia esperienza politica... Continue reading
Posted Jan 25, 2012 at The Bad Lands
"Dal basso, senza bandiere". E disagi, caos, rallentamenti, isolamento. La forconiana protesta contro il bocconiano governo dilaga un po' in tutta Italia. Ma l'impressione è che essa, invece di essere una di quelle rivolte che si trasformano in rivoluzioni, sia piuttosto il tizio ubriaco che cade sul tavolo degli alcolici.... Continue reading
Posted Jan 24, 2012 at The Bad Lands
Ci tengo a pubblicare, anche per cercare di darle più visibilità possibile, una lettera dell'amico Paolo Gambi, coordinatore della neonata associazione iRepubblicani. E' un invito a ragionarci sopra. Io, dalla mia, ho grande fiducia nella cosa. Ma voglio fare una precisazione: la lettera inizia con "Cari Repubblicani". Io voglio aggiungere:... Continue reading
Posted Jan 23, 2012 at The Bad Lands
AlbertoRidolfi is now following Pelzvincent
Jan 23, 2012
Giuseppe Civati, ovvero il progressismo fiammante e social all'italiana ha un blog pregno di idee. Quasi tutte, a mio insidacabile giudizio, scatenanti perplessità. L'ultima, in ordine cronologico, è quella delle primarie per i parlamentari. Per comprendere qual è la mia opinione in merito, una piccola parabola enogastronomica: Scena: un ristorante... Continue reading
Posted Jan 23, 2012 at The Bad Lands
Dalla più probabile alla meno: 5. Kim Jong Il risorge. Ma solo per tornare a guardare le cose. 4. Tutto il cast di Expendables si candida alle presidenziali repubblicane americane; e vince Stallone 3. Nichi Vendola confessa di essere un Templare affiliato a tutte le logge massoniche della galassia 2.... Continue reading
Posted Jan 2, 2012 at The Bad Lands
La maggior parte dei miei contatti italiani ora sarà in spiaggia, o a fare cose generalmente più interessanti. Vito che io non posso, invito tutti a leggere questo articolo. Il link l'ho prontamente rubato da Noise From Amerika. E' in inglese, mannaggia a voi, ma la lettura vale ampiamente lo... Continue reading
Posted May 29, 2011 at The Bad Lands
Machiavelli, con quel suo bel facciotto da faina misto a iena misto ad anticristo (il che lo rende il mio uomo ideale di sempre) ha sempre raccomandato di non usare mai mercenari. Una lezione, come solito, poco ascoltata. E oggi Daniela Melchiorre, fresco sottosegretario allo sviluppo economico, ha deciso di... Continue reading
Posted May 28, 2011 at The Bad Lands
Image
Ho deciso di iniziare a scrivere questo blog anche in inglese, alcune volte. Le mie più profonde scuse a Shakespeare e compagnia. Inizio con qualcosa di facile: la piccola chiaccherata di oggi fra Berlusconi e Obama. Il nostro mai troppo istituzionale premier ha parlato dei problemi della giustizia ad un... Continue reading
Posted May 26, 2011 at The Bad Lands
Image
Casalinga di Voghera, fuggi anche oggi. A quanto pare, la successione a Dominique Strauss-Khan, l'affabile buontempone francese, alla guida dell'FMI non sarà semplice come previsto. Cinque delle più importanti economie non occidentali, Cina, India, Russia, Sudafrica e Brasile, hanno messo in discussione la convenzione secondo cui deve essere un europeo... Continue reading
Posted May 25, 2011 at The Bad Lands
Image
Mi fanno ridere i commenti, da tutte le parti, che si riferiscono alle multe di AGCOM alle emittenti che hanno mandato in onda il monologo di Berlusconi a reti unificate: una stangata. Siamo sicuri sicur? Facciamo due conti: 258.000 euri a TG1 e TG4, in quanto recidivi (massimo della pena).... Continue reading
Posted May 24, 2011 at The Bad Lands
Image
Guardando cosa sta succedendo in Spagna, mi sono venuti diversi dubbi. In particolare, per tutta la simpatia che posso trovare per coetanei che fanno sentire la loro voce, mi sembra che come al solito manchi un punto di riferimento, un contenuto, qualcosa su cui davvero basare una protesta. Contenuto che... Continue reading
Posted May 23, 2011 at The Bad Lands
Non potevano scegliere momento peggiore. Il taglio dell'outlook economico-finanziario italiano da parte di Standard&Poor's è una bella botta per il Governo. E' vero che alla casalinga di Voghera, in questo periodo di ballottaggi, non potrebbe fregarne di meno. Ma il pugno rimane. Ed è sotto la cintura: è diretto, preciso,... Continue reading
Posted May 21, 2011 at The Bad Lands
Image
Ok, dopo che ho condannato me stesso alla morte sociale per avere criticato Grillo, meglio concentrarsi sulla seconda parte dell'equazione, ovvero chi lo vota. Rabbiosi sinistrosi giustizialisti? Wannabe opinion leaders senza poi tanto da dire? Semplicemente idioti colossali? Nulla di tutto questo. Generalmente, i movimenti populisti sono supportati, diciamo, non... Continue reading
Posted May 20, 2011 at The Bad Lands
Image
Nel mio ultimo post c'era un giudizio forse un po' frettoloso sulla esperienza politica del Movimento 5 stelle. Cerco di rifarmi. Reputo il progetto politico del M5S assolutamente non convincente. Però con più parole. Partiamo dall'ultima campagna elettorale. Un movimento di indignazione nazionale, che proviene dal basso, deve a mio... Continue reading
Posted May 18, 2011 at The Bad Lands
Presto, un commento sagace sui risultati di ieri! Purtroppo hanno saccheggiato la dispensa. Ok, ok. Siamo tutti felici. Berlusconi poche preferenze, vento del nord ce cambia, flop lega, persino PRI Ravenna che tiene. Una bellezza. Si sta da dio, ho detto a me stesso. "Davvero?" ha risposto il me stesso,... Continue reading
Posted May 17, 2011 at The Bad Lands
Image
Ultimamente un articolo di Massimo Gramellini sulla Stampa, questo, mi ha messo un tarlo nel cervello. E' qualcosa che pure io ho percepito: mai come oggi abbiamo amato le cospirazioni. E' qualcosa che, anche se pochi degli attuali esperti di cospirazione vorrebbero ammetterlo, ci tiriamo dietro dagli Stati Uniti. Oggi,... Continue reading
Posted May 16, 2011 at The Bad Lands
Oggi è giorno di voto in Italia, e quindi lascio le mie considerazioni, in particolare sul Movimento 5 Stelle, a giorni posteriori. Torno, invece, sul commento a ciò che stiamo vivendo nella società oggi, visto che non gliene frega a nessuno, ma mi fa sentire un figo. Provare a dare... Continue reading
Posted May 15, 2011 at The Bad Lands
Sarà il duecentomillesimo intervento del Presidente della Repubblica durante la campagna elettorale. Camapgna contraddistinta da contenuti di interesse politico a cui solo un bambino di otto anni con le dita nel naso puo pensare di arrivare. Eppure, i costanti richiami di Napolitano alla sfida cortese nascondo una preoccupazione più profonda:... Continue reading
Posted May 12, 2011 at The Bad Lands
Avere un blog e scordarsene. Amia parziale discolpa, caro amico pezzettino di carta digitale, posso dirti che in questo periodo sono stato molto impegnato. A fare cosa? Nulla, a dire il vero. Prima che perda la mia bellissima quanto fragile opportunità di lavoro attuale, è meglio circoscrivere la sentenza. In... Continue reading
Posted May 10, 2011 at The Bad Lands
Tremonti ha tuonato: giù le mani dalla patria Parmalat. L'affermazione, di per sè, è un puro stile tremontiano, fatto di protezionismo spot (vedi Cina). Il superministro, più che per le capacità in ambito politico-economico, è divenuto famoso soprattutto per affermazioni simili: la sua capaictà di puntare il dito verso un... Continue reading
Posted Mar 20, 2011 at The Bad Lands