This is Giovanni Oteri's Typepad Profile.
Join Typepad and start following Giovanni Oteri's activity
Join Now!
Already a member? Sign In
Giovanni Oteri
Recent Activity
Bubbo, E’ vero, però la voragine di debito creata dalla OPA (il secolo scorso!), che ancora oggi è la vulnerabilità di TI verso il predone di turno! D’altronde studi dimostrano che Tronchetti Provera la acquisì con poco più di 100K € !
Ha ragione Renzi, la OPA di Colaninno (con copertura di D’Alema, è stata il crimine del secolo, e la paghiamo ancora adesso.
la TV generalista, come quella “on-demand” non sono più “armi di persuasione di massa” i nuovi strumenti oggi (ma anche già ieri) sono Twitter, Facebook, giornali on line , news-app, e blog vari. Strumenti tecnologici molto potenti, che quando vengono dotati di un po' di “brainware” possono avere impatto maggiore di quello che ebbe la radio ai tempi della repubblica di Weimar.
A mio avviso (sarei anche felice di sbagliarmi) uno dei motivi del successo del pc , inteso come scatola dove vi era molto di “fai da te” dentro (PC con MsDos, Apple II, ) era proprio lì, un utente interagiva con esso. Il Mac, appena uscito , meravigliosa macchina, già era diverso, ti incanalava a fare determinate operazioni senza troppe possibilità di interagire pro-attivamente. Mi ricordo con il mio primo Mac, per stampare su una stampante Epson 24 aghi, le peripezie (non c’era google) per reperire il pin-out dell’interfaccia sul connettore mini-din (che fatica saldarlo) che era anche RS-232 (che ufficialmente era solo per i modem!), solo perché non volevo una stampante Image-Writer (non era un gran mezzo, e costava l’ira di dio). Tornai a i “pc” , macchine più aperte, da persona che per lavoro, nel bene e nel male ha sempre masticato unix o unix-like (xenix e poi linux) con la nascita di TCP/IP, con la rete ethernet che non era più sinonimo di Novell, il mac fu dimenticato per tanti tanti anni, sino all’arrivo di Mac-OSX su Intel I tempi sono cambiati, ma Apple sta a mio avviso ripercorrendo il sono di essere “appliance” , l’elettrodomestico “Miele” degli elettrodomestici. Ipad, Mac sono macchine magnifiche, ma sono sempre più Mac della prima generazione e meno Apple II. Apple adesso è sul monte olimpo, il momento congiunturale gli consente di mantenere questo primato, ma l’azienda così dogmatica come è , sarà travolta da Google (come lo fu a suo tempo da Microsoft) se pensa di poter governare “single-handedly” il mercato.
Giovanni Oteri is now following The Typepad Team
Nov 17, 2011